Il Napoli stasera affronterà l’importantissima sfida contro il Manchester City che dovrà confermare quanto di buono fatto dagli azzurri in Europa.

Stadio San Paolo (foto dalla rete)

Quella di stasera sarà per il Napoli la sfida più importante del “dopo-Maradona“. Una gara da dentro o fuori, dal sapore di una finale, proprio come piace al tecnico Mazzarri. Saranno tante le stelle protagoniste da una parte e dall’altra, con i Citizens che godono del favore del pronostico vista la corazzata messa su dallo sceicco Mansour nel giro di pochi anni. Cavani contro Dzeko, Lavezzi contro Silva, Hamsik contro Nasri. Un vero scontro tra titani che darà molto probabilmente un pesante verdetto a prescindere dal risultato finale. Una vittoria dei partenopei infatti permetterebbe agli azzurri di superare proprio il City e mantenere la distanza in attesa dell’ultima sfida contro il Villareal in Spagna. In caso contrario, una sconfitta significherebbe eliminazione assicurata, ma con un terzo posto nel girone che pare ormai blindato. Un pareggio servirebbe a poco ad entrambe le squadre, visto che rimanderebbe ogni discorso qualificazione all’ultimo turno che si giocherà agli inizi di dicembre.


Il Napoli è carico, così come l’intero ambiente azzurro. Saranno in 60.000 al San Paolo per spingere i propri beniamini verso un’impresa poco pensabile nel momento dei sorteggi. I pronostici infatti erano tutti a sfavore, e la squadra di Mazzarri era data per spacciata ancor prima di mettere piede in campo per la prima gara giocata all’Etihad Stadium di Manchester lo scorso 14 settembre. Due mesi circa, più di 60 giorni per coltivare un sogno che stasera potrebbe diventare realtà o infrangersi contro il muro inglese. Il tecnico livornese sa di poter entrare nella storia moderna del Napoli e sprona i suoi a dare più del 100% in campo. Segue il pensiero del mister anche Cavani che ieri ha affiancato proprio il suo allenatore nella consueta conferenza stampa della vigilia europea: “Mi hanno insegnato che il match più importante è sempre quello che deve arrivare, a prescindere dall’avversario. Per noi è una serata importante, faremo di tutto per vincere. Come sempre“.

Giuseppe Carotenuto

Gioca all’Azzecca il Pronostico su FB!