Svolta nella costruzione del nuovo impianto di proprietà.

Il presidente della Roma James Pallotta

Il presidente della Roma James Pallotta

I tifosi della Roma sembra proprio che possano iniziare a sognare di giocare in uno stadio di proprietà della società giallorossa. Il presidente James Pallotta ha trovato il finanziatore che renderebbe possibile la costruzione del nuovo impianto con il conseguente abbandono dell’Olimpico. Sarebbe la banca americana Goldman Sachs, una delle più potenti al mondo, il finanziatore che permetterebbe a Pallotta di ripresentarsi dal primo cittadino di Roma Marino con il progetto.

E’ chiaro che poi ci saranno i tempi della burocrazia per poter iniziare a pensare di porre la prima pietra dell’impianto ma la società giallorossa non ha perso la speranza di iniziare i lavori nell’estate del 2015 e di completare l’opera nell’arco di un paio d’anni. Insomma la Roma giocherebbe nella nuova casa dal campionato 2017-18. Inutile, però, precorrere troppo i tempi in quanto gli step sono davvero tanti.