Il presente e il futuro di Neymar, tutto in pochissimi minuti. È quanto dura la comparsa del fuoriclasse brasiliano nel film xXx – Il ritorno di Xander Cage, diretto da Daniel John Caruso e interpretato da Vin Diesel, Nina Dobrev e Samuel L. Jackson. Nelle sale italiane uscirà il prossimo 19 gennaio, quando potremo vedere per la prima volta l’asso del Barcellona nel ruolo di attore, interprete di un personaggio che gli va a calzino: sé stesso.

neymar

Neymar fonte flickr

«Ho sempre desiderato fare l’attore e sperimentare come ci sente. Ma mai avrei immaginato di iniziare con grandissime star» ha dichiarato Neymar, dopo aver rivelato la sua partecipazione nel film xXx – Il ritorno di Xander Cage, terzo capitolo della saga iniziata nel 2002 con xXx (in cui ha recitato anche Asia Argento) e proseguita nel 2005 con xXx 2: The Next Level. Il debutto di Neymar nel cinema è letteralmente scoppiettante, almeno da quanto si intuisce nel trailer del film.

La parte che recita è facile per lui, visto che interpreta sé stesso e in questo film di azione riesce a sventare una rapina in un negozio con una delle sue più grandi abilità, il palleggio. Prende il pallone, palleggia e in pochi istanti riesce a calibrare un tiro con cui la palla colpisce nel viso il rapinatore, che viene messo k.o. Il negoziante è salvo e questo gli vale il plauso dell’agente Augustus Eugene Gibbons, interpretato da Samuel L. Jackson.

Come nei due precedenti film del franchise, anche xXx – Il ritorno di Xander Cage è un film di pura azione adrenalinica e sarà un grande ritorno per tutti i fan della saga, ma anche per gli appassionati di sport, che potranno in questo modo vedere Neymar nella sua prima fatica cinematografica. Prima, e forse non ultima. Dalle dichiarazioni rilasciate, il calciatore si è dimostrato entusiasta di questa partecipazione e il ruolo di attore sembra calzargli a pennello.

A dire il vero, pur essendo questo il suo debutto al cinema, non è la prima volta che il fuoriclasse brasiliano fa l’attore. Neymar è divenuto testimonial della poker room PokerStars, dove è entrato a far parte del gruppo di campioni del team SportStars, insieme a Cristiano Ronaldo e altre leggende dello sport. È stato protagonista di alcuni video, tra questi il più memorabile è forse quello di The Game, in cui interpreta anche in questo caso sé stesso, alle prese con partite di poker e calciobalilla con gli amici. Tra questi, si vede apparire ad un certo punto l’ex calciatore brasiliano Ronaldo, noto anche come “il fenomeno”. Un video di oltre tre minuti, in cui si vede l’abilità di Neymar nel recitare una parte come attore.

Quello di PokerStars è probabilmente il più lungo dei video promozionali in cui appare Neymar e in cui emergono di più le sue doti di attore, ma come non ricordare il suo ruolo da protagonista in diversi commercial della Gillette, o le sue apparizioni divertenti in uno spot della Lupo. E poi, come testimonial di numerosi brand, è stato protagonista di campagne pubblicitarie che lo hanno utilizzato come fotomodello.

Calciatore, attore, fotomodello: terminata la carriera sportiva, Neymar avrà un futuro tra le stelle di Hollywood? Non è da escludere, viste le sue recenti performance. E non sarebbe il primo calciatore con una carriera di questo tipo. Il suo idolo Pelé, ad esempio, è stato uno dei protagonisti della pellicola Fuga per la vittoria, dove ha recitato accanto ad attori come Sylvester Stallone, Michael Caine e Max von Sydow. In tempi più recenti ricordiamo Eric Cantona – comparso in numerosi film, tra cui Il mio amico Eric di Ken Loach – e naturalmente Cristiano Ronaldo, protagonista del film documentario sulla sua vita. Aspettiamoci insomma un futuro cinematografico per Neymar, visto che come cantante, almeno per ora, non è il massimo.