Mercoledi 14 marzo scenderanno in campo le otto formazioni che si contendono il trofeo che dà diritto alla promozione diretta in serie D

Vittoria Ancona coppa Italia dilettanti

L'Ancona 1905 ha vinto l'edizione 2011 della Coppa Italia Dilettanti (foto dalla rete)

A distanza di una sola settimana dalla disputa delle gare di andata dei quarti di finale della Coppa Italia Dilettanti, le otto formazioni scendono in campo per le partite di ritorno che si disputeranno tutte alle 14.30 ad eccezione di Fersina Perginese-Verbania posticipata alle ore 16.00.

Dopo i risultati delle gare di andata sono molto avvantaggiate per il passaggio del turno il Verbania (ha un vantaggio di 3 gol) ed il Bisceglie che deve difendere a Soverato il 2-0 maturato tra le mura amiche. E’ stata vietata la trasferta ai tifosi pugliesi su disposizione della Prefettura di Catanzaro e la vendita dei biglietti è riservata ai soli residenti della Regione Calabria. Parte col vantaggio di un solo gol il Tolentino che va a far visita allo Sporting Pisa mentre dopo il 2-2 dell’andata il Termoli potrà giocare anche per il pareggio contro la Torres a patto che non vengano segnati più di due gol.

Questo il programma delle gare e le relative designazioni arbitrali:

Fersina Perginese-Verbania (0-3) ore 16.00 – Dalla Palma di Milano
Sporting Pisa-Tolentino (0-1) ore 14.30 – Loprete di Catanzaro
Termoli-SEF Torres (2-2) ore 14.30 – Paterna di Teramo
Soverato-Bisceglie (0-2) ore 14.30 – Chindemi di Viterbo