Il vecchio logo (quello della U.s. Avellino) pomo della discordia tra la famiglia Taccone e gli ultras biancoverdi