Ormai il calciomercato entra sempre più nel vivo e sono numerose le trattative che nascono in queste ore in cui i Mondiali 2014 sono alle luci della ribalta come catalizzatore di attenzione.

Eto'o e Pato

Eto’o e Pato (foto dal web)

Milan e Juventus sono pronte a giocarsi tutto nella prossima finestra di calciomercato facendo la propria scommessa, azzardi pericolosi che potrebbero rivelarsi clamorosi flop o ottime intuizioni.

ETO’O – Il Milan starebbe pensando seriamente a Samuel Eto’o, con sul piatto sempre pronta l’offerta dell’Arsenal per Balotelli di oltre 30 milioni di euro si aspetta che i Mondiali 2014 volgano al termine per decidere il futuro dell’attaccante dell’Italia. Se SuperMario dovesse essere ceduto il Milan si fionderebbe senza indugi su Samuel Eto’o, la cui avventura con il Camerun è ormai terminata. L’attaccante è a parametro zero e garantirebbe esperienza e carattere ad un reparto che punterà per la prossima stagione sulla voglia di riscatto di El Shaarawy e Menez. L’unico intoppo è l’ingaggio, Eto’o dovrebbe scegliere di abbassarselo accontentandosi di guadagnare meno per avere un ruolo da protagonista nel campionato italiano, piuttosto che guadagnare cifre faraoniche in campionati minori.


PATO – Un’altra scommessa potrebbe farla la Juventus puntando su Pato, l’attaccante ha giocato al San Paolo nell’ultimo anno ma è di proprietà del Corinthias e anche in Brasile non ha convinto al 100%. Naturalmente Pato sarebbe pronto a riprovare l’avventura italiana ma la Juventus ci starebbe riflettendo. Antonio Conte è certo di poter recuperare il calciatore facendolo tornare ai fasti di un tempo, interrotti dai continui infortuni muscolari patiti ai tempi del Milan. Una vera e propria scomemssa certo, ma soltanto in prestito, perchè i biancoreri sono dispositi si a rischiare, ma non troppo, ed ecco quindi che in queste ore si lavora per un prestito con diritto di riscatto.

di Nicola Mirone