Sconto di un punto all’Atalanta. Confermati i 3 anni e 6 mesi a Doni.

Cristiano Doni

Cristiano Doni (foto dalla rete)

Erano attese le sentenze della Commissione Disciplinare dopo le richieste del Procuratore Palazzi riguardo l’inchiesta calcioscommesse che ha sconvolto questa estate 2011. Tra le altre segnaliamo lo sconto di un solo punto (da 7 a 6) di penalizzazione per l’Atalanta, la conferma dei 6 per l’Ascoli, la retrocessione all’ultimo posto per l’Alessandria, i 5 anni a Marco Paoloni, i 3 anni e 6 mesi per Cristiano Doni, 3 anni per il suo compagno di squadra Thomas Manfredini. Ora tutti potranno appellarsi al secondo grado presso la Corte di Giustizia Federale, appello che inizierà presumibilmente il 17 agosto.

Ecco il riepilogo delle richieste di Palazzi e delle sentenze della Commissione Disciplinare:

SOCIETA’:

Atalanta
– Richiesta: 7 punti di penalizzazione nel campionato 2011-12. Sentenza: 6 punti.
Ascoli – Richiesta: 6 punti di penalizzazione nel campionato 2011-12 e 90mila euro di ammenda; Sentenza: accolta, ma multa di 50mila euro.
Hellas Verona: 50mila euro di ammenda; Sentenza: 20mila euro.
Sassuolo: 50mila euro di ammenda. Sentenza: 20mila euro.
Alessandria– Richiesta: retrocessione all’ultimo posto nel campionato di competenza; Sentenza: accolta.
Benevento: 14 punti nel campionato 2011-12 e 30 mila euro di ammenda; Sentenza: 9 punti.
Cremonese – Richiesta: 9 punti nel 2011-12 e 30mila euro di ammenda; Sentenza: 6 punti e 30mila euro.
Esperia Viareggio– Richiesta: 1 punto da scontare nel 2010-11; Sentenza: accolta.
Piacenza– Richiesta: 4 punti da scontare nel 2010-11 e 50mila euro di ammenda; Sentenza: accolta.
Portogruaro– Richiesta: 50mila euro di ammenda; Sentenza: 20mila euro.
Ravenna– Richiesta: esclusione dal campionato di competenza, assegnazione in categoria inferiore e 50mila euro di ammenda; Sentenza: accolta.
Reggiana– Richiesta: 2 punti nel 2011-12; Sentenza: accolta.
Spezia: 1 punto nel 2011-12; Sentenza: accolta.
Taranto– Richiesta: 1 punto 2011-12 per responsabilitá presunta; Sentenza: accolta.
Virtus Entella– Richiesta: 4500 euro di ammenda. Sentenza: 1.500 euro.
Cus Chieti– Richiesta: 1 punto nel 2011-12 e 4500 euro di ammenda; Sentenza: accolta.
Pino di Matteo: 12 punti nel 2011-12 e 1600 euro di ammenda. Sentenza:8 punti e 1000 euro.

TESSERATI:
Antonio Bellavista– Richiesta: 5 anni di squalifica, più preclusione più 3 anni e 6 mesi in continuazione; Sentenza: accolta, ma senza continuazione.
Mauro Bressan– Richiesta: 5 anni di squalifica, più preclusione, più 6 mesi in continuazione; Sentenza: 3 anni e 6 mesi.
Giorgio Buffone– Richiesta: 5 anni di squalifica più preclusione più 3 anni e 6 mesi in continuazione; Sentenza: accolta, ma senza continuazione.
Antonio Ciriello– Richiesta: 4 anni di inibizione; Sentenza: un anno.
Daniele Deoma– Richiesta: 1 anno e 9 mesi di squalifica; Sentenza:accolta.
Cristiano Doni– Richiesta: 3 anni e 6 mesi di squalifica; Sentenza:accolta.
Massimo Erodiani– Richiesta: 5 anni di squalifica, più preclusione più 8 anni in continuazione; Sentenza: accolta, ma senza continuazione
Gianni Fabbri Richiesta: 5 anni di inibizione, più preclusione; Sentenza:accolta.
Carlo Gervasoni– Richiesta: 5 anni di squalifica, più preclusione e 1 anno in continuazione; Sentenza: accolta.
Thomas Manfredini– Richiesta: 3 anni di squalifica; Sentenza: accolta.
Marco Paoloni– Richiesta: 5 anni di squalifica, più preclusione e 5 anni in continuazione; Sentenza: accolta.
Salvatore Quadrini– Richiesta: 1 anno di squalifica; Sentenza: accolta.
Leonardo Rossi– Richiesta: 3 anni di squalifica; Sentenza: un anno.
Nicola Santoni– Richiesta: 5 anni di squalifica più preclusione; Sentenza:4 anni senza preclusione.
Davide Saverino– Richiesta: 3 anni di squalifica; Sentenza: accolta.
Giuseppe Signori– Richiesta: 5 anni di squalifica, più preclusione, più 1 anno e 6 mesi in continuazione; Sentenza: accolta, ma senza la continuazione.
Vincenzo Sommese– Richiesta: 5 anni di squalifica, più preclusione, più due anni in continuazione; Sentenza: accolta, ma senza la continuazione.
Giorgio Veltroni– Richiesta: 5 anni di inibizione. Sentenza: 4 anni.