Nella gara di Champions contro i cechi mister Allegri riavrà a disposizione lo svedese. Seedorf avvisa:”Dobbiamo far meglio in Europa”

Clarence Seedorf

Clarence Seedorf - foto dalla rete

L’avversario non è dei più temibili, è vero, ma ogni squadra merita rispetto e non va assolutamente sottovalutata. Il Milan vive le frenetiche ore della vigilia in attesa della seconda gara della fase a gironi di Champions League. I rossoneri ospiteranno questa sera al “Giuseppe Meazza” il Viktoria Plzen, vincitrice della scorsa Gambrinus League, massima competizione della Repubblica Ceca.

Mister Allegri ritrova Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese si è allenato col gruppo e sarà abile e arruolato per la gara di stasera. I rossoneri, dunque, avranno finalmente una vera punta da affiancare ad Antonio Cassano. Pato ha dimostrato a suon di infortuni di essere un talento di cristallo e per questo la presenza di Ibra al centro dell’attacco risulterà fondamentale ai fini del completamento della formazione.


L’ex attaccante di Juventus, Inter e Barcellona permetterà infatti ad Allegri di riproporre il 4-3-1-2. La fisicità dello svedese tende a favorire gli inserimenti dei centrocampisti, oltre a dare un punto di riferimento ben preciso alla seconda punta, in questo caso Cassano. In caso di mancato impiego di Zlatan scenderebbe in campo Urby Emanuelson nelle vesti di trequartista al fianco di Clarence Seedorf, a supporto di Cassano.

E’ proprio il centrocampista olandese a presentare la gara nella conferenza stampa di avvicinamento all’evento:”Tutti sappiamo che nonostante lo scudetto dello scorso anno dobbiamo far meglio in Europa, questa squadra punta sempre in alto e cercherà di raggiungere la finale e di vincere. Anche in passato abbiamo visto squadre modeste raggiungere le fasi finali del torneo e noi sappiamo che con il lavoro e il sacrificio possiamo far meglio della passata stagione“.

Sulla stessa lunghezza d’onda il sempre umile Max Allegri:”Primi nel girone? Intanto ci permetterebbe di trovare una seconda. Certo, abbiamo la possibilità di arrivare primi, saranno importanti le prossime tre gare a partire da domani, per arrivare a pari punti nello scontro diretto e lì giocarci la prima posizione. Ma prima pensiamo al Viktoria che non sarà facile, ma la squadra ha stimoli e la vittoria di sabato ci ha dato più sicurezze“. Il tecnico toscano ci ha tenuto a tenere alta la guardia: è proprio in queste partite che si nascondono le insidie peggiori.

Gianluca Pepe

————————————————————————————
ULTIMA NOVITA’: aperta la Serie D. Collabora con noi per inserire la TUA SCHEDA CALCIATORE, scrivi a redazione@tuttocalciatori.net
————————————————————————————