Domenica allo stadio comunale Matusa andrà in scena la sfida tra Frosinone e Catanzaro, una partita che sarà sicuramente decisiva per la lotta playoff.

Frosinone-Catanzaro (foto: frosinonecalcio.bookingshow.it)

Frosinone-Catanzaro (foto: frosinonecalcio.bookingshow.it)

Siamo arrivati negli ultimi mesi di campionato e le partite cominciano ad essere decisive per tutte le squadre. Una di queste è Frosinone-Catanzaro: le due squadre sono separate da soli 3 punti, e mentre il Frosinone non è in un momento ottimale nonostante la recente vittoria contro il Latina, il Catanzaro dopo la sosta di dicembre ha ripreso la corsa e dopo un periodo di difficoltà dovuto all’amalgama dei nuovi arrivati, ora la squadra ha ritrovato gioco e risultati. Nell’ultima giornata il Frosinone ha impattato con il Barletta, mentre il Catanzaro ha superato il Pisa con un grande goal di Russotto.


Nella partita di andata il Frosinone vinse a Catanzaro con un secco 3 a 0, quella partita brucia ancora nell’animo dei giallorossi di Cozza che vogliono vendicare la sconfitta e in conferenza stampa hanno fatto capire che venderanno cara la pelle. Il Frosinone dovrebbe scendere in campo con il solito 4-3-3 anche se i ciociari hanno diverse defezioni. Sarà sicuramente assente il portiere Zappino squalificato dopo la sfida contro il Latina, squalificati anche Frabotta e Ganci, mentre sono infortunati Guidi e Bertoncini.

Il Catanzaro dal canto suo ha solo due indisponibili, il lungodegente Borghetti e lo squalificato Benedetti. Abbozzare la formazione non sarà facile, secondo le indicazioni degli allenamenti dovrebbe essere De Risio a sostituire Benedetti nei cinque di centrocampo, altrimenti Cozza potrebbe anche decidere di cambiare totalmente modulo.

Questa giornata potrebbe essere decisiva per delineare le contendenti per i playoff, considerando che le altre contendenti saranno impegnate in sfida di alta classifica, il Perugia andrà a sfidare il Latina che vuole riprendere la testa della classifica, il Pisa sarà di scena a Nocera e il Benevento sfiderà la capolista Frosinone. Una giornata sicuramente da non perdere.

LUCA E. PAGANO