Walter Mazzarri ha già in mente gli undici giocatori per la prossima stagione. Quattro nuovi arrivi per la maglia interista.

Walter Mazzarri

Walter Mazzarri (foto dalla rete)

Walter Mazzarri si sta godendo le meritate vacanze. E’ atteso nei prossimi giorni a Milano per discutere con la dirigenza interista della prossima stagione. Andrà alla Pinetina per visionare i campi di allenamento e le attrezzature. L’allenatore livornese ha già in testa la formazione che vuole mettere in campo la prossima stagione o meglio sta pensando la migliore formazione possibile. Tra i pali ovviamente viene confermato Handanovic, si sono perse per strada le voci che davano in partenza il portierone. Moratti è disposto alla cessione solo per una grossa cifra. Sulla linea difensiva giocando a tre uomini, il tecnico vuole a tutti i costi il laterale destro Hugo Campagnaro,come centrale di difesa viene confermato il nazionale Ranocchia, sebbene in questi giorni si sia pensato di cederlo, ma non è finito sul mercato. Sulla sinistra rimarrà Juan Jesus.

A centrocampo la società di Via Durini punta molto su Kovacic, arrivato a gennaio si è inserito in un organico sfilacciato. Con l’arrivo del nuovo tecnico diventa un punto fermo dei nerazzurri, sarà il nuovo leader? Alla sua sinistra, patron Moratti dovrà andare a fare un bel investimento mandando a negoziare Branca con Cellino, trattativa tutt’altro che facile per il passaggio del pregiato Radja Nainggolan dai rossoblu ai nerazzurri.


Sulla fascia sinistra Mazzarri vuole portare sotto la Madonnina il suo pupillo Juan Zuniga e salvo colpi di scena De Laurentiis é pronto a lasciare libero l’esterno sinistro. L’interno destro di centrocampo sarà disponibile per l’orientale Nagatomo. In attacco inamovibile Palacio, sarà affiancato dal nuovo arrivato Mauro Icardi, manca solo l’ufficialità. La trattativa è più che decollata già da diverse settimane. Dietro le punte non potrà mancare il colombiano Guarin che fino a quando ha preso per mano l’ Inter i risultati si sono visti. I non titolari formano una lunga lista di nomi eccellenti: quasi sicuro che FantAntonio Cassano disferà le valigie ricomponendo il legame con Mazzarri.

Dovrà recuperare dal grave infortunio Diego Milito, l’argentino non farà mancare il proprio contributo in area di rigore. Il “vecchietto” Tommaso Rocchi sarà la quarta punta; ha trovato la rinconferma nelle ultime partite. Zanetti iron man, sarà l’uomo di esperienza di cui il nuovo tecnico non potrà fare a meno. Il quarantenne argentino non vede già l’ora di ricominciare una nuova stagione, e sebbene in vacanza si è già messo al lavoro dopo l’operazione per il recupero. Dopo un avvio di stagione tutt’altro che promettente Jonathan è migliorato nelle prestazioni quando ha trovato spazio e farà parte dell’organico come Alvarez. Per entrambi la chance di dimostrare tutto il loro valore. Per il fantasista argentino sarà l’anno della definitiva consacrazione o rimarrà un giocatore da luci e ombre. Ancora da capire la situazione di Gargano, in comproprietà col Napoli in questi giorni si discuterà del riscatto. Chivu e Samuel meritano attenzione, giocatori navigati saranno pronti a scendere in campo. Sono in stand-by Pereira e Silvestre.

 

Zaffaroni Fabio