Il mercato viola si è chiuso con l’arrivo del giovane croato,per molti il nuovo Boksic!Per mister Montella,intanto,un altro premio.Unico neo:un grave infortunio!

Ante Rebic

Ante Rebic(foto panorama.it)

Firenze– Dopo gli impegni delle varie nazionali, il nuovo acquisto Rebic sarà a disposizione di Vincenzo Montella per gli imminenti impegni della Fiorentina.Perso Ljajic, già in gol con la Roma e che ha fruttato 12 milioni(probabilmente un affare per tutti i protagonisti),le attenzioni dei tifosi ora si riversano su di lui. Ante Rebic è un promettente classe 1993, nato e cresciuto calcisticamente nel club croato del RNK Spalato, dove nell’ultimo campionato ha realizzato 10 gol. Attaccante moderno, ha convinto i dirigenti Pradè e Macia soprattutto per la sua versatilità: può giocare, infatti, sia da prima che da seconda punta o addirittura da esterno alto sul versante sinistro. Il paragone con Boksic è probabilmente prematuro, ma le premesse per un inserimento felice ci sono tutte. Costo dell’operazione: 4.5 milioni di euro, per un contratto di 4 stagioni. Rebic indosserà la maglia numero 9, quella di Batistuta: un ulteriore pungolo per stimolare il ragazzo a fare bene…   

La squadra, intanto, si allena a ranghi ridotti e spera di continuare la striscia positiva in campionato.L’unica, ma pesante brutta notizia di queste ore arriva dall’infermeria: il difensore centrale Hegazy(classe 1991) si è infortunato gravemente al ginocchio. Impietosa la sentenza dei medici: lesione dei legamenti e almeno 6 mesi di stop. Inevitabile l’intervento chirurgico; per il giovane egiziano di tratta dell’inizio di un nuovo calvario, visto che era reduce da un operazione simile poco meno di un anno fa. A lui va il nostro abbraccio fraterno e l’augurio di una completa guarigione.

Chiudiamo con una bella notizia: Vincenzo Montella ha vinto il Torrino d’oro 2013. L’ambito riconoscimento, giunto alla tredicesima edizione, è riservato a personaggi di spicco della cultura, delle istituzioni o dello sport legati alla città di Firenze. A premiare il tecnico napoletano, che ha voluto ricordare il grande Stefano Borgonovo, c’era il vicesindaco Stefania Saccardi.      

 

Lucio Iaccarino