Dopo la pausa per gli impegni delle nazionali torna il campionato italiano con il turno numero 13. Queste le dritte per la giornata in programma!

Fantacalcio (foto dalla rete)

Fantacalcio (foto dalla rete)

Dopo aver ricaricato le batterie, il Fant-allenatore può ricominciare a studiare modulo tattico e interpreti sui quali puntare. Tenuti a mente infortuni, squalifiche, e probabili defezioni, questi sono i cognomi sui quali vale la pena scommettere!

GIOCATORI PIU’ (+) 
Pegolo: decisione sorprendente ma ponderata. L’ex Siena è più che affidabile e al Mapei Stadium il Sassuolo deve ottenere preziosi punti salvezza al cospetto di un’Atalanta molto fragile in trasferta.
Perin: scottato dopo il primo anno di A, ha curato le ustioni e si è ripresentato alla grande. Con il Genoa sta dimostrando le sue doti. Contro il Milan giocherà per superare l’esame San Siro, che 14 giorni orsono ha ridimensionato il suo coetaneo Bardi…
Antonini: gli ex fanno solitamente grandi partite contro i vecchi compagni e contro gli allenatori che li hanno scaricati. Allegri e la sua band sono avvisati…
Dainelli: new entry di quest’anno. Ha giocato insieme a Toni a Empoli, Firenze e Genoa. Lo conosce come le sue tasche e se lo ritroverà di fronte nel derby di Verona. Nelle stracittadine spesso accade che prevalga il meno favorito…

Marchisio: è vero che in questa stagione non abbiamo ancora visto il miglior Principino, fisicamente, però, sta acquisendo brillantezza. Tra Pogba, Vidal e Pirlo è l’unico centrocampista ancora a secco ma il gol sembra poter essere dietro l’angolo. Potrebbe addirittura agire da esterno d’attacco nel 4-3-3.
Poli: uno dei migliori di questo deludente Milan, eppure non è titolare inamovibile… Ora che Montolivo è squalificato potrà per l’ennesima volta ridimostrare tutte le sue qualità…
Keita: da sconosciuto a salvatore della patria. L’ex talentino del Barcellona ha tecnica e personalità da vendere e la Lazio, al Marassi, può fare il colpo grosso. La Samp ha appena cambiato trainer e Mihajlovic non ha avuto il tempo necessario per oliare i meccanismi, soprattutto quelli difensivi…
Maxi Lopez: Nara di qua, Icardi di là. “El Galina” dalle uova d’oro si è appena sbloccato e non saranno certo le sue storie sentimentali ad incepparlo nuovamente…



GIOCATORI MENO (-)
Curci: la sensazione è che il Bologna attenda l’apertura del mercato per poi fiondarsi alla ricerca di un nuovo portiere. Disorientato.
Campagnaro: l’argentino è al rientro dopo le polemiche tra Argentina e Inter. Non è al massimo della forma…
Maggio: dal 3-5-2 al 4-2-3-1 per un esterno cambia tutto. Non è un terzino puro e sta rendendo per quel che può, cioè poco…
Conti: potrebbe passare dalla favola della doppietta con dedica al figlio, all’incubo terribile della mediana giallorossa, sul campo che fu di suo padre Bruno.
Biabiany: con la maglia dell’Inter, con Benitez in panchina, vinse un Mondiale per club segnando in finale contro il Mazembe. Stavolta si ritroverà di fronte proprio Benitez, che sicuramente avrà in mente le contromisure da adottare per limitare quel giovane a cui diede fiducia qualche anno fa…
Gabbiadini: da cigno a brutto anatroccolo…
Amauri: lui sì che potrebbe smentire la regola dell’ex. Difficile in questo momento immaginare una sua rete contro il Napoli, la squadra che nel 2000 lo portò in Italia…

 

Lorenzo Attorresi