L’annuncio direttamente dal calciatore attraverso il suo profilo Instagram.

Alen Halilovic

Alen Halilovic

Era qualche giorno che se ne parlava. Notizie sui giornali croati e spagnoli. Nessuna conferma e nessuna smentita dai club interessati. Oggi l’annuncio lo da direttamente il ragazzo tramite Instagram: Alen Halilovic, diciassettenne fantasista della Dinamo Zagabria, giocherà dalla prossima stagione nel Barcellona.

Si attende ancora l’ufficialità da parte del club catalano, ma che sia lo stesso Halilovic a dare la notizia lascia pochi dubbi sulla veridicità dell’affare ormai fatto. Militerà inizialmente nel Barcellona B, per farsi le ossa in seconda divisione, adattarsi alla nuova realtà, imparare la lingua, integrarsi nella mentalità e nel sistema di gioco. Ma, anche se la cosa passerà un po’ inosservata, si tratta di un colpo importante da parte dei campioni di Spagna. Si parla di un costo di 5 milioni di Euro cash, più altri 10 in variabili, e contratto fino al 2019 per il giovane nº 10.


Alen Halilovic è nato a Dubrovnik il 18 Giugno del 1996. Alto un metro e settanta, dotato di un sinistro dorato, può giocare come centrocampista offensivo o come ala. Perfetto per gli schemi blaugrana. È stato il più giovane calciatore a debuttare con la maglietta del Dinamo Zagabria, il 29 Settembre del 2012 in una gara di campionato croata contro l’Hajduk Spalato. Il primo gol ufficiale arrivò una settimana dopo.

L'immagine su Instagram diffusa dal calciatore Halilovic

L’immagine su Instagram diffusa dal calciatore Halilovic

E solo un paio di settimane in più tardi esordì in Champions League, giusto un minuto, nel recupero, contro il PSG. Titolare dell’Under-17 del suo Paese, con cui nel 2013 prese parte sia agli Europei (fu titolare contro i pari età azzurri nella fase a gironi) che ai Mondiali di categoria, lo scorso Maggio fu anche convocato dalla nazionale maggiore, debuttando in Giugno in amichevole contro il Portogallo. Tutto lascia presagire che sarà convocato per i Mondiali della prossima Estate.

Poi partirà la nuova avventura al Barcellona. In un club dove c’è overbooking di calciatori di qualità, per Halilovic ci sarà l’occasione di dimostrare che quel soprannome, “il Messi dei Balcani”, non è una esagerazione.

Mario Cipriano