Tre calciatori biancorossi sono stati coinvolti in un incidente d’auto. Un grosso guaio per il Forlì che dovrà affrontare la Torres nella doppia sfida playout.

Alex Benvenga, difensore del Forlì (foto dalla rete)

Alex Benvenga, difensore del Forlì (foto dalla rete)

Piove sul bagnato per il Forlì, II Divisione girone A: tre suoi giocatori sono stati coinvolti in un grave incidente avvenuto nella mattinata di domenica 11 maggio e non potranno partecipare alla doppia sfida playout contro la Torres dove ci si giocherà la permanenza nei professionisti nella prossima Lega Pro Unica. L’incidente è avvenuto sulla Cervese, all’altezza della località di Bastia. I tre ragazzi, che viaggiavano verso Forlì a bordo di una Mini cooper, all’altezza della curva di Bastia, sono usciti di strada.


L’auto, dopo essersi capottata, è finita nel fosso. Alla guida c’era Alex Benvenga, difensore classe 1991. E’ stato lui a riportare le ferite più gravi. Nell’abitacolo c’era anche Umberto Nappello, suo coetaneo, che nell’impatto ha riportato la frattura di un braccio. Quasi illeso, invece, il terzo occupante della vettura, Adolfo Gerolino, difensore classe 1990. Mentre per i primi due non c’è nulla da fare per le gare contro la Torres, qualche speranza di recupero c’è per Gerolino.