La redazione di TuttoCalciatori.Net ha realizzato le pagelle di Como-Pro Patria.

Oliveira foto dal web

Pro Patria che illude portandosi in vantaggio di ben 3 reti poi ancora il consueto black-out e nel giro di poco meno di 20′ riesce nell’impresa di incassare 4 reti grazie anche all’espulsione dell’esperto Baclet reo di essere caduto in un ingenua provocazione. Bella la squadra biancoblu nella prima parte di gara con D’Errico autore di una gara strepitosa: è autore di una doppietta, di un assist, e di un salvataggio, è incontenibile nella primo tempo più volte va vicino al terzo gol.

Quando gioca la Pro Patria lo spettacolo di reti è garantito…bisogna lavorare sulla concentrazione e sul carattere dei giocatori che alternano a fasi positive ad altra pessime.

Tigrotti sempre più in difficoltà in classifica con troppi alti e bassi nel gioco e con il tecnico Oliveira che comincia ad essere messo in discussione, si parla di SodaMa può essere il tecnico belga-brasiliano il responsabile della situazione?. Il Como da squadra che pretende un ruolo da protagonista in questo Campionato mette in mostra nella ripresa che sa quello che vuole. Il primo tempo giocato male farà riflettere il tecnico Colella.

CRONACA: Parte bene la Pro Patria, già al 2′ Bovi ha la palla buona per il vantaggio da ottima posizione, non riesce a trovare l’angolo giusto. Impiega qualche minuto il Como a registrarsi in campo. Le Noci al 14′ ha una buona chance in area tigrotta, i lariani diventano arrembanti ma la Pro passa in vantaggio al 21′: D’Errico sfrutta uno svarione di Cristiani che buca la palla nel tentativo di rilanciarla e dal limite con un forte destro infila Crispino.

Il Como non riesce a reagire e i tigrotti al 28′ raddoppiano ancora con D’Errico che con un eccellente progressione in contropiede si presenta in area e con un rasoterra mette la palla sotto le mani di Crispino. La Pro Patria fa tris con Serafini al 38′ che deposita in rete l’assist dalla destra di D’Errico. Il trainer dei comaschi Colella prova a scuotere i suoi ed effettua il primo cambio dentro Ganz fuori Comentale e il Como reagisce al 41′ con Rolando liberissimo con il piattone infila Melillo.


Nella ripresa i lariani beccano subito la traversa in avvio poi il Como al 50′ con Fietta di testa si porta sul 2-3 sfruttando un calcio d’angolo: difesa biancoblu immobile e il giocatore comasco svetta molto alto e di testa mette sul primo palo. Baclet cade nelle provocazioni e si becca con la testa con un giocatore di casa che cade a terra, sig Guarino di Caltanissetta decide per il rosso per l’attaccante bustocco. Il Como è rigenerato nella ripresa: Defendi al 58′ trova il pari approfittando della palla di Rolando e sottorete fulmina tutta la difesa biancoblu. Incredibilmente il Como ribalta il risultato e si porta sul 4-3 grazie alla rete di Le Noci al 61′: il bomber comasco è appostato in area e sfrutta a meraviglia la palla che proviene dal fondo. La Pro Patria non entra in campo con la testa nella ripresa e il Como è padrone assoluto del campo. I padroni di casa nei minuti di recupero con Defendi sprecano una facile occasione a porta vuota. Tigrotti che ancora una volta non riescono a mantenere il risultato questa volta in vantaggio di 3 retti riescono a subirne 4 in 20′.

 

Top & Flop di Como – Pro Patria:

COMO: E’ un giocatore di categoria, sa sempre dove mettersi in area Le Noci voto 7: è il Migliore in campo. Quando ha la palla nei piedi si vede che ha tecnica, è un bomber collaudato. Non piace il n°11 Cristiani voto 5,5: non si muove bene in area tigrotta, combina la frittata lasciando sui piedi di D’Errico la palla dello 0-2 che poteva costare cara, è il Peggiore tra i suoi.

PRO PATRIA :Grandissima partita a tutto campo è il Migliore per D’Errico voto 8,5: peccato per il risultato, fa una gara straordinaria: prima delle sue reti compie un salvataggio in difesa, nella rete di Serafini ci mette lo zampino con un passaggio che permette al capitano biancoblu una rete facile facile.

Non entra mai in partita Baclet voto 4: non è mai nel gioco della Pro Patria, cade nelle provocazioni es i espellere, rovinando la gara che ancora si poteva preservare, è il Peggiore in assoluto.

 

Pagelle Como (3-5-2): Crispino voto 5,5, Ambrosini voto 5,5, Curti voto 6, (Comentale voto 5,5 dal 41′ Ganz voto 6), Lebran voto 6, Casoli voto 6, (Rolando voto 7 dal 72′ Rinaldi voto 6, Fietta voto 6,5, Defendi voto 7, (Le Noci voto 7 dal 87′ Ardito voto s.v.), Cristiani voto 5,5. allenatore Colella voto 6,5.

Pagelle Pro Patria (4-4-2): Melillo voto 5,5; Guglielmotti voto 5, Zaro voto 4,5, Gerolino 5, Anderson voto 5; (Candido voto 6dal 62′ Cannoni voto 5), Bovi voto 5,5, (Cannataro voto 5 dal 74′ Moscati voto s.v.), (D’Errico voto 8,5 dal 59′ Graham voto 5,5); Baclet voto 4, Serafini voto 6. allenatore Oliveira voto 5.

 

Zaffaroni Fabio