Terza vittoria in quattro partite per i dorici che piegano nel recupero il Teramo. Abruzzesi ancora a -3 in classifica.

Pierantonio Sassano

Pierantonio Sassano

Allo stadio “Del Conero” l’Ancona batte il Teramo per 1-0 e vola solitaria al secondo posto in classifica dietro alla Spal. Basta il gol di Sassano per piegare un Teramo che prima si complica la vita, poi non riesce a rimediare ad un avventato retropassaggio di Scipioni che mette l’ex di turno in condizione di battere Tonti regalando un altro successo di misura ai marchigiani. Dopo aver superato L’Aquila di misura, la squadra di Cornacchini porta a casa un altro 1-0 contro un’altra abruzzese, incapace di reagire al proprio regalo e costretta a restare a -3 in classifica. D’altro canto, nell’altro recupero, il Savona pareggia in casa con il Pontedera, e “sale” a meno 2.

Niente da fare per mister Vivarini, dunque, nonostante il recupero dopo la squalifica di Caidi e Perrotta, che davanti a Tonti completano un attento terzetto difensivo guidato da Speranza. Chiavi della mediana affidate ad Amadio, al suo fianco Di Paolantonio e Calvano (al posto dell’indisponibile Cenciarelli) mentre sulle fasce agiscono Scipioni e Cecchini, novità dal primo minuto al pari di Moreo che affianca Da Silva in prima linea. Formazione in 3-5-2 speculare per l’Ancona, che ha un approccio migliore concretizzatosi, tuttavia, soltanto in una conclusione di Hamlili che Tonti neutralizza al 6’. Il Teramo non fatica a prendere le misure dell’avversario, e con il passare dei minuti riesce anche a prendere il controllo del pallone. D’Orazio e Petrella portano velocità alle manovre, ma solo quella: i Diavoli giocano un buon secondo tempo ma non concretizzano. E l’Ancona inizia la rincorsa alla Spal.

TABELLINO DELLA PARTITA

ANCONA 1 – TERAMO 0

ANCONA (3-5-2): Polizzi, Konate, Mallus, Radi; Parodi, Casiraghi, Paoli, Hamlili, Pedrelli (1’ st Cazzola); Sassano (21’ st Bussi), Cognigni (32’ st Gelonese). A disp.: Lori, Di Sabatino, Bambozzi, Maiorano, Velocci, Lombardi, Adamo, Lignani, Salsiccia. All.: Cornacchini.

TERAMO (3-5-2): Tonti, Caidi, Speranza, Perrotta, Scipioni (35’ st D’Orazio), Di Paolantonio (14’ st Le Noci), Amadio, Calvano, Cecchini; Da Silva (26’ st Petrella), Moreo. A disp.: Narduzzo, Brugaletta, Altobello, Loreti,
Paolucci, Palma, Monni. All.: Vivarini.

ARBITRO: Marinelli di Tivoli.

RETE: pt 34’ Sassano. NOTE: spettatori 2.226, circa 250 ospiti. Ammoniti: Radi, Konate, Perrotta. Angoli 7-3 per il Teramo. Recupero: pt 1’; st 5’.

fonte: il centro