La società pugliese ha ufficializzato lo staff per la prossima stagione con uno sguardo ai ripescaggi.

I tifosi del Taranto

I tifosi del Taranto

Il Taranto precorre i tempi e con un lungo comunicato ufficializza i ruoli per la prossima stagione:

Il Taranto FC 1927 comunica che il Sig. Francesco Dellisanti sarà il nuovo Responsabile dell’Area Tecnica della Società (Prima Squadra e Settore Giovanile) a partire dal campionato 2016 – 2017. Il Sig. Aldo Papagni sarà il nuovo allenatore della Prima Squadra che si andrà ad allestire per disputare il prossimo Campionato di Serie D. Con entrambi l’accordo è stato raggiunto nella scorsa settimana. Il Sig. Fabio Prosperi sarà l’assistente dell’allenatore Sig. Aldo Papagni e continuerà ad allenare la formazione Juniores. Competenza, esperienza, serietà e conoscenza del territorio i valori alla base della scelta tecnica ed umana effettuata.

I tecnici sono al lavoro già da alcuni giorni per individuare un programma finalizzato a costruire una squadra che affronti, da protagonista, il prossimo campionato di Serie D ma che tenga in giusta considerazione anche le opportunità che si potrebbero presentare dopo il 7 giugno 2016 attraverso ripescaggi e/o riammissioni in Lega Pro che il Taranto FC è pronto a cogliere.


Tanto, sulla base delle indicazioni della Società che, partendo da quanto di positivo è stato svolto nel campionato appena concluso, ha anche l’obiettivo primario di valorizzare il Settore Giovanile Societario in un’ottica di continuità. Quanto premesso, conferma la determinazione della Società nel proseguire il proprio impegno in maniera discreta ma efficace e concreta.

I roboanti proclami o le “subdole” iniziative, le false ambizioni, le ipocrite “dichiarazioni d’amore…” nei confronti del calcio tarantino, le inconsistenti progettualità alternative a quelle che già operano seriamente, anche nel mondo del calcio, non appartengono e non apparterranno mai a questa Società. Infine, ma non per ultimo, un grazie alla Città ed ai tifosi che apprezzano il lavoro serio e concreto e non l’inutile ed improduttivo “chiacchiericcio” che tende a distruggere e non a costruire. Nello sport, come nella vita di ogni giorno, occorre realizzare i fatti!

Forza Taranto