I rossoneri non chiudono al meglio il girone di Champions, facendosi riprendere nel finale dai campioni della Repubblica Ceca. Esordio dal primo minuto per Mexes e per il giovane De Sciglio

Robinho

Tanto per utilizzare le parole di Allegri, le gare di Champions non sono mai inutili. Il Milan, però, nella trasferta di Praga, non interpreta al meglio i dettami del suo allenatore e si fa rimontare in extremis dal Viktoria Pilzen, pareggiando per 2-2 nell’ultima gara della fase a gironi di Champions, consentendo al Viktoria Pilzen di qualificarsi per i sedicesimi di Europa League. I campioni di Repubblica Ceca riescono a pareggiare con due reti giunte allo scadere.

 

Allegri, come prevedibile alla vigilia, manda in campo una squadra molto rimaneggiata. Davanti ad Amelia, infatti, gioca una difesa inedita composta da Bonera e Mexes al centro, mentre Taiwo ed il Primavera De Sciglio ad agire sulle corsie esterne. A centrocampo, invece, giocano Ambrosini, Nocerino e Seedorf, mentre Emanuelson è schierato nel ruolo di trequartista dietro alle punte Pato e Robinho. Panchina per i titolarissimi Abate, Thiago Silva ed Ibrahimovic.

Nel primo tempo il Milan appare piuttosto spento, senza mai impensierire seriamente la difesa avversaria, mentre il Viktoria Pilzen è molto aggressivo e sfiora la rete almeno in un paio di circostanze. La prima occasione per i cechi arriva già al 2’, con un tiro di Horvat che termina alto sopra la traversa. I rossoneri reagiscono al 9’, con una conclusione di Pato che finisce in tribuna. Al 17’, però, sono i campioni della Repubblica Ceca che arrivano vicinissimi al vantaggio, con una mezza girata al volo di Pilar che esce di pochissimo dallo specchio della porta e mette i brividi ad Amelia. Al 30’ ci prova il Milan con un destro dalla distanza del giovanissimo De Sciglio, ma la palla termina a lato. Cinque minuti più tardi è Amelia a bloccare un tiro improvviso di Rajtal. Al 38’, invece, è ancora Pilar a fallire un gol clamoroso, calciando fuori da solo davanti al portiere rossonero. Pochi secondi prima, però, ci ha provato Seedorf con un gran destro fuori misura. Un minuto dopo, il tiro insidioso di Petrzela finisce sull’esterno della rete.


Nella ripresa, il Milan scende in campo con un piglio decisamente diverso e chiude la gara in sessanta secondi. Al 2’, infatti, i rossoneri sbloccano il punteggio con Pato che, servito in area da Robinho, supera il portiere in uscita ed insacca nella porta sguarnita. Palla al centro e arriva il raddoppio con lo stesso Robinho, che si vede restituire il favore da Pato. Al 5’ un rasoterra di Seedorf viene parato da Cech, mentre all’11 Pato colpisce il palo. Il Milan domina ma al 12’ l’arbitro annulla il gol che avrebbe dimezzato lo svantaggio a Kolar. Al 18’ è ancora Cech a dire di no a Seedorf, respingendo il tiro dell’olandese. Al 25’ una conclusione ravvicinata di Rajtoral chiama Amelia al grande intervento in corner. Al 36’ Allegri fa esordire anche Cristante, giocatore di soli sedici anni al posto di un ottimo Robinho. Due minuti dopo, Pato fallisce il tris a tu per tu con Cech, bravo ad anticipare il brasiliano in uscita, mentre nel contropiede successivo Bakos colpisce in pieno in palo. Prima del recupero, però, il Viktoria Pilzen riesce ad accorciare le distanze con il difensore Bystron servito in area da Bakos. Sembra essere solo il gol della bandiera, ma all’ultimo minuto di recupero i cechi riprendono il Milan con un gol del neo entrato Duris, con un zampata che beffa Amelia.

Matteo Porfiri

TABELLINO
VIKTORIA PILZEN (4-5-1): Cech; Rajtoral, Cisovski, Bystron, Limbersky; Horvat, Jiracek (29’pt Darida), Petrzela, Kolar (22’st Duris), Pilar (39’st Holar); Bakos. A disp.: Pavlik, Sevinsky, Reznik, Fillo. All.: Vrba.
MILAN (4-3-1-2): Amelia; De Sciglio, Bonera, Mexes, Taiwo (45’st Zambrotta); Emanuelson, Ambrosini, Nocerino (40’pt T.Silva), Seedorf; Pato, Robinho (36’st Cristante). A disp.: Roma, Abate, Yepes, Zambrotta, Cristante, Ibrahimovic. All.: Allegri.
Arbitro: Istvan Vad (Ungheria)
Reti: 2’st Pato, 3’st Robinho, 45’st Bystron, 48’st Duris.
Note: ammoniti Ambrosini, Duris, Bakos.

————————————————————————————
ULTIMA NOVITA’: aperta la Serie D. Collabora con noi per inserire la TUA SCHEDA CALCIATORE, scrivi a redazione@tuttocalciatori.net
————————————————————————————