Le scelte di Giuseppe Sannino e Luis Enrique per la sfida di questa sera. Federico Viviani sarà il sostituto dello squalificato Daniele De Rossi.

Luis Enrique

Luis Enrique - foto dalla rete

Dopo il recupero di Catania durante la settimana, la Roma di Luis Enrique si prepara ad affrontare un’altra trasferta molto delicata. I giallorossi giocheranno questa sera al Franchi di Siena contro gli uomini di Giuseppe Sannino, che all’andata pareggiarono con pieno merito 1-1 all’Olimpico. Viste le sconfitte di Inter ed Udinese, i capitolini hanno una grandissima opportunità di entrare in zona Europa League (superando i nerazzurri) e avvicinare quella ben più ghiotta della Champions League. L’avversario, tuttavia, è molto ostico e può vantare un cammino interno di tutto rispetto con 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. I toscani non cadono davanti ai propri tifosi dal 10 dicembre, quando il Genoa si impose per 2-0. Tuttavia, il Siena è a secco di successi dal 7 gennaio, quando gli uomini di Sannino s’imposero sulla Lazio con un secco 4-0.


Luis Enrique dovrà fare a meno di Daniele De Rossi (squalificato) e Fernando Gago, neppure convocato a causa di un problema fisico. Allora, come vertice basso del centrocampo a tre dovrebbe giocare il giovane classe 1992 Federico Viviani, già impiegato varie volte dal tecnico asturiano. In difesa c’è il solito ballottaggio per i due posti delle corsie esterne che vede protagonisti Josè Angel, Taddei e Rosi: probabile che sia lo spagnolo ad essere escluso. In attacco torna a disposizione Osvaldo, ma con ogni probabilità partirà dalla panchina. In casa Siena, invece, continua ad essere indisponibile il portiere Brkic, ma Pegolo si è sin qui dimostrato un sostituto più che affidabile. L’ex giallorosso Gaetano D’Agostino non dovrebbe partire dal 1° minuto.

Queste le probabili formazioni di questa sera, calcio d’inizio previsto alle ore 20:45.

SIENA (4-4-2): Pegolo; Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Giorgi, Vergassola, Gazzi, Brienza; Destro, Calaiò. A disp.: Farelli, Pesoli, Contini, Angelo, D’Agostino, Reginaldo, Gonzalez. All.: Sannino.

ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Rosi, Juan, Heinze, Taddei; Simplicio, Viviani, Pjanic; Totti, Lamela, Borini. A disp.: Curci, Kjaer, Josè Angel, Perrotta, Greco, Osvaldo, Bojan. All.: Luis Enrique.

Emanuele Mastrangeli