Un avvio di marca bianconera, poi il Varese sale in cattedra e batte l’ Ascoli nettamente, per 4-0.

Varese

varese

A 3 giornate dal termine della stagione regolare, a Masnago il Varese deve difendere il 5° posto in Classifica, per la partita odierna l’avversario di turno è Ascoli. La formazione biancorossa proviene da 2 vittorie consecutive e pensa a consolidare la posizione in vista del rush finale per poter accedere ai Play/Off nella miglior posizione possibile, deve difendersi da Sampdoria, Padova. Nelle prossime 2 partite il Varese avrà difronte Verona, Sampdoria; in caso di vittoria il Varese avrebbe la sicurezza dei Play-Off. I marchigiani con ben 7 punti di penalizzazione, a 43 punti non possono permettersi passi falsi, perché la lotta per evitare i Play/Out è ancora aperta. Notizia fresca di queste ore è la dichiarazione di Kurtic: “ Il prossimo anno gioco nel Chievo”.

Fa fatica in avvio il Varese con un Ascoli ben messo in campo poi Cacciatore dà il via alle marcature, Neto Pereira con un doppietta mette il proprio sigillo sulla partita e regala gli spareggi per la serie A ai biancorossi. Il Varese calcia in porta 4 volte e fa 4 gol sintomo di una squadra efficace e letale.


PRIMO TEMPO: Prima azione pericolosa del Varese al 13′, poi sono i marchigiani ad avvinarsi al gol: prima Pederzoli con un bel tiro che costringe Bressan alla parata. Subito dopo ancora pericoloso l’Ascoli dalle parti di Bressan. I bianconeri giocano bene e chiudono gli spazi, il Varese impiega un po’ di tempo a entrare in partita. Cacciatore trova il gol al 34′ con un colpo di testa, grazie a uno spunto di Rivas. Raddoppio del Varese arriva al 43′ per opera di Neto Pereira che sfrutta una bella palla servita da Zecchin e batte Guarna.

SECONDO TEMPO:Dopo 40” viene annullato un gol a Papa Waigo. Al 5’st Neto Periera fa il 2° gol personale, su sponda di Troest. Poi gli allenatori incominciano con le sostituzioni, l’ Asscoli pare non averne per ribaltare la partita. Al 40′ rigore per il Varese che Granoche trasforma.

VARESE – ASCOLI 4 – 0 (2-0)

Marcatori: 34′ Cacciatore (V), 43′, 5’st Neto Periera (V), 41’st Granoche (V)

Varese (4-4-2): Bressan, Troest, Grillo,(Terlizzi dal 16′ Camisa), Pucino, Cacciatore, Kurtic, (Rivas dal 25’st Corti). Zecchin, Neto Pereira dal 15’st De Luca, Granoche. Allenatore Maran

Ascoli (3-5-2): Guarna, Ciofani, Andelkovic, Faisca, Scalise, Di Donato, Sbaffo dal 20’st Gerardi, Soncin, (Pederzoli dal 23’st Parfait), Papa Waigo, Tomi. Allenatore Silva
Arbitro: Tommasi della Sezione di Bassano, 1° assistente Costanzo, 2° assistente Bernardoni, IV uomo Bruno
Ammonizioni: Neto Pereira, Papa Waigo, Pucino, Scalise Espulsioni: Andelkovic; Recuperi: 1′, 2′; Spettatori: 4000

 

Zaffaroni Fabio