Il Leone Roncaglia torna e segna, poi Cavani trafigge Neto ed è pareggio!Fiorentina gagliarda e pericolosa, ma in attacco fioccano i bocciati!

Facundo Roncaglia

Gran gol per Roncaglia(foto forzafiorentina.it)

Firenze- Primo punto del 2013 per la Fiorentina(36 punti, in piena zona Europa)di Vincenzo Montella che, contro il lanciatissimo Napoli di  Walter Mazzarri, pareggia 1-1 sul proprio campo. Il risultato è sostanzialmente giusto, maturato nel primo tempo grazie alle reti del redivivo argentino Roncaglia e del solito Cavani. Viola agguerriti e motivati a fare bene, con le ormai consuete lacune offensive che ridimensionano l’ottimo lavoro svolto da difesa e centrocampo. Il Napoli(ora a quota 43 punti insieme alla Lazio) è a nostro giudizio l’unica vera antagonista della Juventus per il titolo e quindi il pari della Fiorentina è soddisfacente, ma con un pizzico di cattiveria in più i tre punti non sarebbero stati scandalosi. Nel finale è emersa un pò di stanchezza dopo la fatica infrasettimanale di Coppa Italia con la Roma.

Passiamo alle pagelle dei gigliati:

Norberto Neto, voto 6.5: trafitto da Cavani, ma non ha grandi responsabilità. Nella ripresa si disimpegna bene sullo stesso Cavani e su Pandev: molto concentrato su un tiro di Inler. Bene, ma talvolta affiora un pò di inesperienza e sono brividi per i tifosi…

Facundo Roncaglia, voto 6.5: il ritorno del leone! Dopo due panchine, si regala(con l’aiuto del portiere napoletano) un gol da cineteca. Abile e fortunato! Peccato che sul gol azzurro è lui ad essere in ritardo, ma Cavani è un fenomeno su palle del genere! Positivo e da confermare!

Stefan Savic, voto 7: roccioso e possente, è lui il migliore della difesa! Dalle sue parti, con le buone o con le cattive, non si passa! Pandev probabilmente si ricorderà di lui per un bel pezzo…

Gonzalo Rodriguez, voto 6: combatte con avversari di grande livello, e forse farebbe bene ad evitare finezze inutili. Però non sbanda mai, uomo d’esperienza e di qualità.

Juan Cuadrado, voto 6.5: bel duello con il connazionale Zuniga, che forse vince alla distanza. Il suo modo di giocare lo porta spesso a sbagliare, ma è comunque redditizio. Ottimo l’assist finale per Aquilani, che non concretizza!

Borja Valero, voto 7: neanche la stanchezza ridimensiona il fenomeno spagnolo! Vitalità e fosforo per oltre un’ora, poi un calo fisiologico. Predicatore


Souza Romulo, voto 5: Montella ha un debole per il carioca, ma francamente ci chiediamo il perchè. Sbaglia un poderoso numero di palloni, cerca sempre la strada più difficile e s’intestardisce come un mulo! Tarantolato, ma non basta…

Alberto Aquilani, voto 6: merita la sufficienza perchè, pur non essendo al meglio, offre un contributo non indifferente per il sodalizio gigliato. Tanta quantità, una risposta concreta verso i suoi detrattori. Nel finale sbaglia, ma è già perdonato: era stremato!

Manuel Pasqual, voto 5.5: in calo nell’ultimo mese, gioca col freno a mano e raramente avanza come potrebbe. Del resto, Maggio è un pessimo cliente ed era dato in formissima!

Stevan Jovetic, voto 5: stavolta anche noi dobbiamo sottolineare il suo mediocre stato di forma! Corre molto, ma non è mai realmente pericoloso. Che fine hanno fatto le sue conclusioni potenti e precise? Peccato…

Luca Toni, voto 5.5: siamo troppo cattivi con lui? Forse si, visto che combatte come un toro su tanti palloni e prova a sbloccarsi. Ma gli attaccanti che non segnano sono come una minestra senza sale: non hanno sapore… Polveri bagnate!

 

Tabellino

Fiorentina-Napoli 1-1

Marcatori: 33° Roncaglia, 42° Cavani.

Fiorentina(3-5-2):Neto 6.5- Roncaglia 6.5, Rodriguez 6, Savic 7- Cuadrado 6.5, Romulo 5(77° Migliaccio sv), Aquilani 6, Borja Valero 7, Pasqual 5.5(82° Tomovic sv)- Toni 5.5(85° Ljajic sv), Jovetic 5. Allenatore:Vincenzo Montella 6.

Napoli(3-4-1-2):De Sanctis- Gamberini(70° Insigne), Britos, Campagnaro- Zuniga, Inler, Behrami(55° Dzemaili), Maggio; Hamsik- Pandev, Cavani. Allenatore: Walter Mazzarri

Arbitro: Mauro Bergonzi della sezione di Genova.

Ammoniti: Behrami, Gamberini, Toni, Inler, Savic, Rodriguez.

Spettatori: 29466

 

Lucio Iaccarino