Montella strapazza Rossi con una gara perfetta:Ljajic dimentica il passato e gioca da campione!Applausi per Cuadrado,Aquilani e la difesa:l’Europa è vicina!

Ljajic

Adem Ljajic(foto lanazione.it)

Genova–  Terzo successo consecutivo per la Fiorentina del napoletano Vincenzo Montella(voto 8) che si impone 0-3 a Genova con la Sampdoria dell’ex Delio Rossi(voto 5.5): reti di Cuadrado,Ljajic e Aquilani. Una vittoria tanto netta quanto meritata, che manda i gigliati in orbita: 61 punti(con 65 gol fatti) e ben 18 successi complessivi(in trasferta siamo a quota 6).

Numeri importanti che consentono di ipotecare la partecipazione alla prossima Europa League, mentre per la Champions tutto dipenderà dai risultati del Milan. Comunque vada sarà un successo, anche perchè la Fiorentina gioca un calcio spettacolare e incisivo come pochi in Italia. La Sampdoria resta a 38 punti; la salvezza è vicina ma i tre punti mancano dal 3 marzo(1-0 al Parma). Un’astinenza decisamente preoccupante…

 

Passiamo ora alle pagelle dei viola impegnati al Ferraris di Genova:

Emiliano Viviano, voto 6: è impegnato pochissimo, ma svolge l’ordinaria amministrazione con calma e senza affanni.

Nenad Tomovic, voto 5.5: anche in una giornata agevole, riesce talvolta a complicarsi la vita. Niente di grave, ma a nostro giudizio è il difensore maggiormente in difficoltà!


Stefan Savic, voto 6.5: gli attaccanti della Samp con lui hano vita difficile, il montenegrino è perfetto e non sbaglia un colpo. L’unica nota stonata è il cartellino giallo nel finale… Essendo diffidato, salterà la Roma per squalifica.

Gonzalo Rodriguez, voto 7: dopo un periodo piuttosto buio, sfodera una gara magistrale e senza sbavature. Lucido e spietato in marcatura, meriterebbe il gol in una sortita offensiva.

Manuel Pasqual, voto 7: il capitano, che rientrava dalla squalifica, ridicolizza l’ex De Silvestri e si conferma uno dei migliori esterni del nostro campionato. Peccato che Prandelli si sia dimenticato di lui: misteri…

Borja Valero, voto 6.5: nella linea mediana è onnipresente e riesce a farsi apprezzare anche per altruismo e generosità! Sembra non stancarsi mai di pressare gli avversari: impagabile!

David Pizarro, voto 7: il direttore d’orchestra che controlla e gestisce migliaia di palloni con la disinvoltura del fuoriclasse

Alberto Aquilani, voto 7.5: chiude i conti poco prima di uscire col suo settimo sigillo in campionato! Qualità e dinamismo a getto continuo, il romano meriterebbe la convocazione in nazionale. Principe viola!

Juan Cuadrado, voto 8: con lui la Colombia diventa il Brasile. Imprendibile per chiunque sulla fascia, semina il panico con dribbling e serpentine che disorientano i sampdoriani. Sblocca il risultato con un’altra prodezza, la quinta in campionato!

Stevan Jovetic, voto 6: dopo i tanti infortuni, riprende confidenza col campo e Montella gli concede tutti i novanta minuti. Non segna, ma il suo contributo è comunque da apprezzare.

Adem Ljajic, voto 8: era il più atteso (insieme a Delio Rossi) e non tradisce. Solo che stavolta è protagonista in positivo: gol dopo uno svarione della difesa doriana e tante giocate di classe! Splendido l’assist per Aquilani: il campioncino sta maturando!

Tabellino

Sampdoria-Fiorentina 0-3

Marcatori: 36° Cuadrado, 41° Ljajic, 73° Aquilani.

Sampdoria(4-4-2):Romero-Mustafi, Gastaldello, Palombo, Berardi- De Silvestri, Obiang, Poli, Estigarribia(46° Eder)- Sansone(69° Munari), Maxi Lopez(56° Icardi). Allenatore: Delio Rossi.

Fiorentina(4-3-3):Viviano- Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual- Pizarro, Aquilani(76° Sissoko), Borja Valero- Cuadrado(77° Romulo), Jovetic, Ljajic(81° El Hamdaoui). Allenatore:Vincenzo Montella.

Arbitro: Nicola Rizzoli della sezione di Bologna.

Ammoniti: Rodriguez, Palombo, Aquilani, Eder, Savic.

Espulso: Gastaldello all’80°.

Lucio Iaccarino