Sky chiede dei cambiamenti strutturali per il futuro della Serie A.

Sky

Sky (foto dal web)

Sky vuole continuare ad investire molti soldi sulla Serie A acquistando a fior di milioni i diritti tv, ma chiede contemporaneamente ai dirigenti di offrire un prodotto migliore che meriti davvero di essere trasmesso dalla rete di Rupert Murdoch. La richiesta è semplice e arriva direttamente dalle labbra di Andrea Zappia, ad di Sky italia:

Per noi il calcio resta strategico, anzi vogliamo uno sviluppo di lungo periodo ma per farlo bisogna essere in due. Bisogna pensare a una gestione unitaria e non frammentata per rendere più appetibile l’immagine del calcio italiano nel mondo. Bisogna creare opportunità di crescita. Siamo un partner critico ma crediamo profondamente nel calcio italiano“.

Le richieste di Sky sono, nello specifico, legate sia alla struttura del campionato, con un abbassamento della quota delle squadre partecipanti da 20 a 18, sia di carattere organizzativo, proponendo un anticipo di domenica alle 19,45 oltre a strategie per coinvolgere un maggior numero di spettatori allo stadio e un miglioramento delle condizioni degli impianti stessi.

 

Nicola Mirone