Si gioca a Taranto il big match col Nardò.

Logo Serie D

Logo Serie D

E’ il giorno di Taranto-Nardò. Il big match della decima giornata di Serie D girone H dirà molto su questo campionato. Dirà se il Taranto si è ripreso dopo la sconfitta a Torre del Greco, cui ha fatto seguito la vile aggressione ai danni di alcuni giocatori. Dirà se il Nardò può andare in fuga portando a 7 le lunghezze di vantaggio sugli jonici, o se i ragazzi di Cazzarò potranno invece accorciare il divario dai salentini.

“Domani (oggi ndr) arriva la capolista, una squadra solida che ha perso solo una gara, determinata a fare la partita anche per dimostrare di meritare il primo posto in classifica. Negli ultimi giorni ho visto un Taranto concentrato e sereno. Merito anche del match di Coppa Italia che ha dato l’occasione, a chi gioca meno in campionato di mettersi in evidenza”, le parole del diesse Francesco Montervino.

Il Taranto dovrà ancora rinunciare ad Alvino, mentre ha finalmente a disposizione Ibojo, “Un giocatore ritrovato, quasi un nuovo acquisto”, ha dichiarato Montervino. Altro derby pugliese, quello che vedrà impegnato il Manfredonia in casa contro la Virtus Francavilla. I tarantini vogliono vincere, sapendo che, male che vada, potranno guadagnare punti sul Taranto o sul Nardò. Per i sipontini, reduci dalla vittoria ai rigore in Coppa Italia, è giunto il momento di fare il salto di qualità, e di raccogliere punti per allontanarsi dai piani bassi della classifica. In vista della sfida in programma alle 16 al Miramare, Vadacca recupera Lenoci, ma deve rinunciare a Claudio Gentile e De Filippo.

In casa del Serpentara ultimo (al pari di Picerno, impegnato a Bisceglie nel posticipo delle 18, e di Aprilia che farà visita al Marcianise) il San Severo proverà per la prima volta a cogliere due successi di fila. Evento mai verificatosi quest’anno.

Tra le altre sfide di cartello, spicca il confronto tra Pomigliano e Isola Liri. Chi vince, resta incollato al treno delle primissime. Interessante anche la gara tra Francavilla e Turris, con i campani forti della vittoria contro il Taranto, che vorranno proseguire il proprio buon momento. Impegno interno per il Fondi, che riceve il Torrecuso, e per il Potenza che ospita il Gallipoli.

Di Alessandro Tosques