Uno in Serie A, l’altro in Eccellenza: la storia di Davide e Gianluca.

lapadula

Gianluca e Davide Lapadula (foto tratta da FB di Davide Lapadula)

Il gol è nel sangue, dicono, una questione di famiglia quindi. Due fratelli che amano il calcio e soprattutto gonfiare la rete. Vivere per il gol, un attaccante non pensa ad altro quando mette le scarpette e scende in campo.

Gianluca e Davide, con un cognome in comune: Lapadula, da tanto tempo sinonimo di gol. Qualche numero? Nel 2013-2014 Gianluca fa 10 gol col Gorica in Serie A slovena, 19 per Davide al Saluzzo in Eccellenza. L’anno dopo 21 gol di Gianluca in B a Teramo, 18 per Davide alla Biellese in Eccellenza. L’anno scorso? Gianluca ne fa 27 per portare il Pescara in Serie A , Davide 19 a Saluzzo.

E ora? Gianluca è al Milan, Davide al Sondrio, sempre in Eccellenza. Entrambi in gol (guarda caso) questa domenica. Uno a Palermo per far vincere i rossoneri, l’altro a Sondrio per battere la Casatese Rogoredo. La giornata più bella, che ha fatto da volano alla chiamata in Nazionale di Gianluca, per la gioia del fratello.

Tutte e due decisivi, tutti e due a gonfiare la rete nello stesso pomeriggio. Si scrive Lapadula, ma si continua a leggere gol!

GUARDA LA SCHEDA DI GIANLUCA LAPADULA

GUARDA LA SCHEDA DI DAVIDE LAPADULA