Finisce in parità tra Ascoli e Varese. Gara povera di emozioni. Play-out a -5

Ascoli Calcio

Al “Del Duca” finisce in parità tra Ascoli e Varese. Risultato finale 0 – 0. Tra le fila marchigiane esordio stagionale dal primo minuto per Maurantonio, che sostituisce tra i pali lo squalificato Guarna. Mister Silva ritrova capitan Di Donato e Pederzoli a centrocampo. In avanti fiducia al tandem Papa WaigoSoncin. Il collega Maran deve fare a meno di uomini importanti come Terlizzi, Troest e Camisa. Varese dunque che schiera una difesa inedita, con Corti stopper al fianco di Figliomeni. In attacco giocano Neto Pereira e Martinetti. L’arbitro è il Sig. Baratta di Salerno.

PRIMO TEMPO: Il Varese parte subito forte rendendosi pericoloso in un paio di circostanze. Al 5’ è il brasiliano Neto Pereira con il destro a calciare sul fondo. Al minuto 11 gran sinistro di Zecchin, che impegna severamente Maurantonio. Dopo il torpore iniziale, anche l’Ascoli comincia a farsi vedere dalle parti dell’estremo difensore lombardo Bressan. Al 14’ ci prova Di Donato, ma la sua conclusione è centrale. Cinque minuti dopo è Gazzola con il destro ad impensierire la retroguardia ospite, ma il suo tiro finisce fuori. L’Ascoli trova la più nitida palla gol al minuto 28: assist di Papa Waigo per Soncin, che con una frustata costringe Bressan alla deviazione in calcio d’angolo. Al 39’ episodio dubbio: l’arbitro Baratta annulla una rete al Varese per fallo dell’attaccante Martinetti (autore del gol) su Soncin. Il primo tempo finisce qui sul risultato di 0–0.


SECONDO TEMPO: La ripresa si apre senza sostituzioni né da una parte né dall’altra. Rispetto alla prima frazione però, le conclusioni latitano e lo spettacolo ne risente. Il primo tiro in porta giunge al 67’ griffato Gazzola. Ottima la risposta del portiere varesino Bressan. Silva butta nella mischia Boniperti e Falconieri ma il risultato non cambia. Il Varese bada a non scoprirsi, con il chiaro intento di portare in terra lombarda un punto. Eloquente che la prima conclusione di marca varesina giunga al minuto 87, con il talentino De Luca. La gara finisce con il risultato più scontato, 0 – 0. L’Ascoli poteva sicuramente fare qualcosa di più, ma il Varese si è dimostrata squadra tosta e ben messa in campo. I play–out rimangono ora a 5 punti. Prossimo appuntamento sabato 17 dicembre, quando l’Ascoli si recherà in Calabria e farà visita al Crotone.

ASCOLI: Maurantonio; Gazzola, Ciofani, Peccarisi, Faisca, Pasqualini; Pederzoli, Di Donato, Sbaffo(66’ Boniperti); P. Waigo(84’ Beretta), Soncin(75’ Falconieri). A disp.: Melillo, Tamburini, Vitiello, Ilari. All.: Silva

VARESE: Bressan; Pucino, Corti, Figliomeni, Cacciatore; Nadarevic, Damonte, Kurtic, Zecchin(79’ Carrozza); Martinetti(60’ De Luca), Neto Pereira(84’ Cellini). A disp.: Milan, Samba, Fiamozzi, Lepore. All.: Maran

ARBITRO: Baratta di Salerno

NOTE: ammoniti Peccarisi(A), Boniperti(A), Zecchin(V), Cacciatore(V), Martinetti(V), Kurtic(V). Rec.: 1’pt; 5’st

Alessandro Mannocchi

————————————————————————————
ULTIMA NOVITA’: aperta la Serie D. Collabora con noi per inserire la TUA SCHEDA CALCIATORE, scrivi a redazione@tuttocalciatori.net
————————————————————————————