Ben 29 sono i giocatori convocati da Allegri. Il 4 gennaio amichevole contro i parigini, che avrebbero offerto 50 milioni per il “Papero”

Alexandre Pato (fonte www.acmilan.com)

Alexandre Pato (fonte www.acmilan.com)

Tutto pronto per il consueto ritiro invernale del Milan, al termine delle stra-meritate vacanze natalizie. Il 2012 richiederà ai rossoneri tantissime energie tra campionato, Champions League e Coppa Italia, e per i giocatori di Allegri è giunto il momento di recuperare un po’ di forma fisica e di allenarsi duramente nel caldo di Dubai, negli Emirati Arabi.

Ad incombere sulla partenza del Milan, in programma per domani pomeriggio alle 14.50 dall’aereoporto di Malpensa, però, è l’enigma relativo ad Alexandre Pato. Nelle ultime ore, infatti, sembra essersi intensificato lo scontro con Allegri, riguardante soprattutto la posizione nella quale l’allenatore livornese fa giocare l’attaccante brasiliano il quale, più volte, ha rivelato di essersi trovato meglio con Ancelotti.

Lo scambio di battute tra il “papero” ed il “conte Max” potrebbe far presagire una partenza di Pato già a gennaio, magari proprio al Paris Saint Germain dell’amico Leonardo, che fra l’altro in queste ore sta ufficializzando l’arrivo in panchina di Ancelotti. Per quanto concerne la cifra, il prezzo del brasiliano si aggirerebbe attorno ai 50 milioni. Chissà che l’incontro tra le due società non possa svolgersi già il prossimo 4 gennaio, quando Milan e Paris Saint Germain (ore 16.30 italiane) si affronteranno in amichevole proprio a Dubai.

Tornando al ritiro invernale, Allegri ha convocato ben 29 giocatori. Si tratta di Abbiati, Amelia, Roma, Piscitelli, De Sciglio, Nesta, Thiago Silva, Abate, Bonera, Zambrotta, Antonini, Mexes, Taiwo, Rodrigo Ely, Valoti, Nocerino, Aquilani, Ambrosini, Carmona, Gattuso, Van Bommel, Emanuelson, Seedorf, Boateng, Pato, Ibrahimovic, Inzaghi, Robinho ed El Shaarawy. Alcuni giocatori, però, si stanno già allenando. E’ questo il caso di Gattuso, da ieri sui campi di Milanello, nonché di Nocerino e Bonera, già a Dubai. Solamente tre giocatori non sono stati convocati: si tratta dei lungodegenti Cassano, Yepes e Flamini.

Matteo Porfiri