Home Calciatori e Club Notizie calcio Allenatori Arbitri Campioni Marcatori Albo d'oro Contatti
         Home > Campioni > Dettagli Campione
 ITALIA
  Serie A
  Serie B
  Serie C - A
  Serie C - B
  Serie C - C
  Serie D
  Primavera 1
  Primavera 2A
  Primavera 2B
  Eccellenza Emilia Romagna A
  Eccellenza Emilia Romagna B
  Eccellenza Liguria
  Eccellenza Lombardia A
  Eccellenza Lombardia B
  Eccellenza Lombardia C
  Eccellenza Marche
  Eccellenza Abruzzo
  Eccellenza Puglia
  Eccellenza Calabria
  Eccellenza Toscana A
  Eccellenza Toscana B
Higuita e i ritocchini »
  PRUZZO ROBERTO
Ruolo:
ATTACCANTE


Nazionalità:
Italia
 

Nato il:
01/04/1955


Nato a:
Crocefieschi (GE)


Altezza: cm 180

Peso: Kg 75
  
  Carriera di PRUZZO ROBERTO
STAGIONESQUADRASERIEPRESENZEGOAL
1973-1974GENOAA19-
1974-1975GENOAB3312
1975-1976GENOAB3218
1976-1977GENOAA3018
1977-1978GENOAA299
1978-1979ROMAA299
1979-1980ROMAA2812
1980-1981ROMAA2818
1981-1982ROMAA2615
1982-1983ROMAA2712
1983-1984ROMAA278
1984-1985ROMAA218
1985-1986ROMAA2419
1986-1987ROMAA194
1987-1988ROMAA111
1988-1989FIORENTINAA13-
  
  I fatti
Genoa
Iniziò a giocare ad alti livelli nel 1973 quando esordì in serie A il 2 dicembre nella partita Cesena-Genoa 1-1, con la squadra dove nacque, calcisticamente ed anagraficamente, il Genoa CFC, restando per sei buone annate nelle quali aveva avuto occasione di far valere le proprie doti di attaccante di rango nelle fila della sua squadra del cuore e durante le quali i tifosi rossoblù lo ribattezzarono « O Rey de Crocefieschi », con un paragone forse sopramisura con il super campione Pelé. Durante la sua militanza tra le fila dei Grifoni, collezionò 143 presenze, 57 reti e un titolo di capocannoniere in serie B nel campionato 1975-76.


Roma
Pruzzo venne ceduto alla squadra capitolina nel campionato 1978-79. Il suo trasferimento avvenne sulla base della cifra record — per quel tempo — di tre miliardi di lire.
Pruzzo entrò subito nel cuore della tifoseria giallorossa, che lo soprannominò immediatamente 'bomber'.
Stabilì vari record, vinse 3 titoli come capocannoniere 1981(18 reti), 1982(15 reti), 1986(19 reti), conquistò quattro coppe Italia 1980, 1981, 1984, 1986 e uno Scudetto 1983 . Con 106 reti è stato per lungo tempo il miglior realizzatore nella storia della società (record poi superato da Francesco Totti nel corso della stagione 2004-2005). caratteristiche principali consistevano nell'anticipo di testa con eccellente stacco da fermo e grande senso della rete. La velocità di base non eccezionale ha limitato l'evoluzione in campo internazionale.


Nel 1985-86 in Roma-Avellino realizzò 5 reti, unico calciatore italiano a detenere un simile primato. Da ricordare il gol di testa nel 1977 col Genoa nel derby stracittadino ancor'oggi ammirato in una foto divenuta oggetto di culto nella casa di ogni Genoano, come pure il gol che salvò la Roma nella stagione 1978-79 contro l'Atalanta, quello in rovesciata a Torino contro la Juventus nel 1983-84 che regalò il 2-2 alla squadra giallorossa, e quello in finale di Coppa dei Campioni contro il Liverpool nell'edizione 1983-84.

Il suo valore non valica i confini nazionali, anche per le inspiegabili scelte di Bearzot, allora CT, che non lo convoca nè per la coppa del mondo del 1982 nè per quella del 1986, nonostante Pruzzo conquisti entrambe le volte il titolo di capocannoniere negli stessi anni. Tuttavia rimane uno dei più grandi attaccanti italiani di sempre, sicuramente il più rappresentativo della prima metà degli anni 80 del nostro campionato.
  
  Palmares
1 Scudetto con la Roma (1983)

4 Coppe Italia con la Roma

3 Volte capocannoniere in serie A
  
Credits - Condizioni di utilizzo e Privacy - Sitemap - Archivio notizie calcio - RSS Notizie - Collabora con noi - Pubblicità
Norz S.r.l.
Via Tiepolo, 13/A
S. Benedetto del Tronto
63074 Ascoli Piceno
P.IVA 01907810442

Norz.it
TuttoCalciatori.Net, settimana n°524
Settimanale iscritto al Registro della Stampa
presso il Tribunale di Ascoli Piceno.
Iscrizione n. 493 del 25/05/2011
Registrazione al ROC n° 21496 del 15/09/2011
Direttore Responsabile: Domenico Marocchi
  Girone A
  Girone B
  Girone C
  Girone D
  Girone E
  Girone F
  Girone G
  Girone H
  Girone I